Articoli

Sabato 20 febbraio all'Acqua Acetosa grande attesa per l'arrivo dei bersaglieri della Femi Cz Rovigo, che sfideranno l'IMA Lazio Rugby nel match valido per l'undicesima giornata del campionato nazionale d'Eccellenza. Una partita di cartello per i biancocelesti di Pratichetti, che ospiteranno una tra le favorite  allo scudetto; i rossoblu di Joe McDonnell scendono nella capitale con la ferma volontà di fare bottino pieno, sulle ali dell’entusiasmo  per il derby veneto vinto nell'ultima giornata di campionato contro il Petrarca Padova.

Risultato diametralmente opposto a quello della Lazio, che nella decima giornata è uscita sconfitta di misura e con molti rimpianti contro le Fiamme Oro nel derby romano, in una partita che ha mostrato  ancora una volta il grande carattere e il buon gioco dei biancocelesti,nonostante l'esito  finale della partita. 

Nel match d'andata al "Battaglini" i rodigini si imposero nettamente per 46  a 14 nella seconda giornata d'andata di campionato, in un match senza storia dove i bersaglieri centrarono il bonus già allo scadere del primo tempo. 

La Lazio quest'anno  davanti al proprio pubblico ha però sempre dimostrato di essere una squadra solida e con una forte attitudine al combattimento. Al "Giulio Onesti" i biancocelesti hanno vinto tre partite su quattro, cedendo finora solo in un'occasione per soli tre punti, con i campioni d'Italia in carica di Calvisano, in una partita che ha lasciato molto amaro in bocca per una vittoria sfumata di un soffio.

 "Il Rovigo insieme al Petrarca è la squadra che mi ha più impressionato  per gioco e per profondità della rosa". ha dichiarato il presidente dell'IMA Lazio Rugby Alfredo Biagini " E' la candidata principale per il titolo, anche se si troverà davanti altre squadre solide ed organizzate. Oltre al Petrarca, squadra che esprime il miglior gioco,  per il rush finale  ci saranno anche il Calvisano e Mogliano , squadre abituate a lottare per il titolo.La Lazio deve solo dimostrare che il percorso di crescita dei nostri giovani sta continuando progressivamente. In casa abbiamo sempre offerto qualcosa in più, anche se nelle ultime due partite contro Viadana e Fiamme Oro fuori casa abbiamo dimostrato  di potercela giocare alla pari con tutti.. Per noi sarà una partita difficile, quasi proibitiva alla vigilia,  ma sono fiducioso nella forza e nella voglia di vincere della nostra squadra e del nostro staff". 

Kick off alle ore 15:00, il fischietto per questa partita è stato affidato all'aquilano Claudio Passacantando.

 La probabile formazione dell'IMA Lazio Rugby: Giangrande; Rigo, Panetti, Lo Sasso; Giancarlini; Kotze, Bonavolontà; Ymaz; Harmatiuk, Brancoli; Riedi, Damiani; Rochford, Lupetti, Di Roberto.

 A disposizione: Amendola, Cugini, Pettinari, Fratalocchi, Nitoglia, Romagnoli,A. Giancarlini, Martinelli, Matzeu.

SABATO 13 APRILE

TOP12 - Ore 16 
S.S. Lazio Rugby 1927 v Fiamme Oro Rugby

34-31

 

DOMENICA 14 APRILE

Serie C1 
S.S. Lazio Rugby 1927 v Latina Rugby

34-15

 

 

ALLENAMENTI MINIRUGBY (4-12 anni)

Martedì e Giovedì 17:00 - 18:30

Sabato 14:30 - 16:00