Articoli

La Lazio vince al Beltrametti di  Piacenza per 16 a 22, successo che permette ai biancocelesti di raggiungere la settima posizione in classifica a quota 23 punti. Vittoria maturata nel secondo tempo, dopo che nella prima frazione di gioco i piacentini avevano chiuso in vantaggio per 10-6. Una meta di mischia realizzata da  Juan Ymaz e un impeccabile Jaun Kotze al piede hanno permesso al XV di Pratichetti e Coppeto di vincere una partita di grande importanza nel novero della sua positiva stagione. 

 
"La nostra è stata un'ottima prova di carattere, primo tempo di mera gestione del match, mentre nella ripresa ha prevalso nettamente il nostro carattere,la nostra voglia di vincere e di superare l'avversario"  queste le dichiarazioni a caldo del Presidente Alfredo Biagini.
 
"Abbiamo giocato una buonissima partita- le parole di coach Pratichetti- con un'ottima consistenza in mischia e in touche che ha fatto la differenza. Stavolta siamo stati anche molto propositivi in attacco e abbiamo rintuzzato tutti gli attacchi avversari con una grande difesa. I ragazzi hanno ancora una volta dimostrato un grande carattere e una grande applicazione al piano di gioco che ha permesso loro di ribaltare il match nel secondo tempo. Per noi questo di oggi non è certo un punto di arrivo ma di partenza, nelle rimanenti partite dobbiamo ancora una volta mostrare massima umiltà e la volontà di prevalere in ogni match"
 
 LA CRONACA DEL MATCH: Nel primo tempo come da previsione la partita tra le due compagini è molto equilibrata, la Lazio prova a rompere subito  gli equilibri con un drop di Jaun Kotze al 2' minuto, ma il tentativo risulta vano e il pallone si spegne alla sinistra del palo. Nel primo quarto di gara sono i Lyons ad attaccare con una certa veemenza  nella metà campo biancoceleste, sondando la solida difesa laziale. Al 17' i padroni di casa  rompono l'equilibrio del punteggio e passano in vantaggio, centrando i pali con Thomas Hill con un calcio piazzato. La Lazio risponde subitaneamente e al 19' trova il pareggio con il sudafricano Jaun Kotze, che dalla piazzola realizza il calcio che vale il 3 a 3. Al 24' arriva però la prima marcatura pesante del match, ed è di firma Lyons: Thomas Hill impegna la difesa biancoceleste e creando  una  superiorità numerica serve l'estremo Edward Thrower che schiaccia in meta.Il centro bianconero  Thomas Hill trasforma e i Lyons si portano così in vantaggio sul 10 a 3. Nel secondo quarto di gara si assiste ad un dominio Lazio nella metà campo bianconera,ma  i ripetuti attacchi biancocelesti vengono sempre sventati dalla difesa avversaria. Al 27' Lazio ad un passo dalla meta ma i Lyons riescono a sventare in extremis, portando fuori campo i biancocelesti ad un soffio dalla linea di meta. I ripetuti  attacchi vengono concretizzati al 40' con un calcio di punizione realizzato dal solito Jaun Kotze, che centra i pali da posizione centrale sui 30 metri portando la Lazio sul 10-6. Nella seconda frazione di gioco è ancora la squadra  di Pratichetti ad avere il pallino del gioco in mano. La costante pressione si concretizza al 52' con la prima meta biancoceleste dell'incontro: Juan Ymaz deposita il pallone oltre la linea di meta, dopo una touche laziale a pochi metri dalla meta avversaria. Kotze non sbaglia la trasformazione, Lazio in vantaggio per 10-13. Lo stesso,impeccabile Jaun Kotze porta ancora avanti la Lazio al 57' sfruttando l'ennesimo calcio piazzato guadagnato dai biancocelesti. I Lyons Piacenza  non mollano e accorciano le distanze con Thomas Hill dalla piazzola; ad un quarto d'ora dalla fine match ancora in equilibrio con  la Lazio che conduce  per 16  a 13. Al 67' e al 73' è però ancora  Jaun Kotze a spostare definitivamente lo score a favore della Lazio , centrando in entrambe le occasioni  i pali su calcio di punizione concretizzando la buona prova biancoceleste. Al 79'  ultimi tre punti del match di Thomas Hill, bravo ancora una volta a realizzare il calcio piazzato che consegna ai Lyons un meritato punto di bonus. 
La Lazio sale così a quota 23 punti scavalcando il San Donà e ponendosi al settimo posto nella classifica dell'Eccellenza. Prossimo appuntamento per i biancocelesti domenica prossima al "Giulio Onesti" contro il Mogliano di Galon e Properzi, una delle più serie pretendenti al titolo Italiano. 
 

IL TABELLINO 

 

Piacenza, stadio “W. Beltrametti” – domenica 13 marzo 2016

Eccellenza, XII giornata

SITAV RUGBY LYONS PIACENZA- IMA LAZIO RUGBY 16-22  (10-6)

Marcatori: p.t. 18’ cp. Hill (3-0), 21 cp. Kotze (3-3), 25 mt. Thrower tr. Hill (10-3), 40’ cp. Kotze (10-6); s.t. 44’ mt Ymaz tr. Kotze (10-13), 59 cp. Kotze (10-16), 61’ cp. Hill (13-16), 67’ cp Kotze (13-19), 73’ cp Kotze (13-22), 80’ cp. Hill (16-22)

Sitav Rugby Lyons Piacenza: Thrower; Bruno, Hill, Forte, Subacchi; Zucconi, Pasini (23’ st. Via) ; Ward, Bance (19’ st. Ferrari), Cissè; Fornari (28’ st Cornelli), Baracchi (11’ st. Chiappini); Staibano, Daniele (27’ st Cocchiaro), Lombardi. All. Bertoncini

IMA Lazio Rugby: Biasuzzi; Giancarlini, Panetti, Giacometti, Rigo; Kotze, Bonavolontà (31’ st. Romagnoli); Brancoli, Ymaz, Nitoglia; Damiani, Harmatiuk (27’ st. Fratalocchi); Pettinari (21’ st. Bolzoni), Lupetti (35’ st. Cugini), Di Roberto (1’ st. Rochford). All. Pratichetti , Coppeto

Arb: Liperini (Livorno)

 Calciatori: Sitav Rugby Lyons: Hill 3/4; IMA Lazio Rugby: Kotze 5/5

 Cartellini: 51’ st. giallo a Pasini (Rugby Lyons)

 Note: campo in discrete condizioni, spettatori 1200

 Punti conquistati in classifica: Sitav Rugby Lyons Piacenza 1 ; IMA Lazio Rugby 4

 Man of the match: Khadim Cissè (Rugby Lyons)

ALLENAMENTI MINIRUGBY (4-12 anni)

Martedì e Giovedì 17:00 - 18:30

Sabato 14:30 - 16:00