Articoli

Roma- Serviva una reazione da parte dei biancocelesti e reazione c’è stata davanti al folto pubblico presente quest’oggi all’Acqua Acetosa, portando a casa cinque punti importanti per il morale della giovane squadra guidata da Daniele Montella.

Davvero ottimo primo tempo della Lazio, che riesce a centrare il bonus a 5’ dal termine della prima frazione di gioco con la meta di un ispirato Francesco Bonavolontà, capace di concludere nel migliore dei modi l’ennesima spettacolare azione della linea veloce biancoceleste. Nella ripresa come da copione però gli ospiti, guidati da coach Roberto Manghi, sono usciti fuori rimontando nel punteggio, mettendo in difficoltà la squadra laziale che dapprima accusa il consueto calo di tenuta mentale ma nel finale, con una solida e coriacea difesa conquista una meritata vittoria. Le altre tre mete laziali sono state marcate da Vella, Freytes e Guardiano tutte al termine di azioni di pregevole fattura. A completare la positiva giornata anche l’attribuzione del Man of the Match di giornata al centro biancoceleste Andrea Vella, autore di un match di assoluta consistenza.

I ragazzi hanno fatto un primo tempo straordinario con un gioco che ha saputo mettere sotto una squadra motivata come il Reggio” ha dichiarato il presidente Alfredo Biagini “Nella ripresa invece ci siamo fatti cogliere impreparati in più di un’occasione, regalando troppe volte il pallone e la possibilità di segnare ai nostri ospiti. Abbiamo messo in campo nel finale una grande difesa, peccato per l’ultima meta che abbiamo subito viziata da una touche che è stata lanciata storta in modo evidente, ma siamo molto contenti e soddisfatti per questa vittoria che ci fa sicuramente bene”. 

Vittoria di grande importanza morale per la Lazio, che fa salire i biancocelesti a quota 15 nella classifica generale in attesa del prossimo turno in casa del Mogliano. La squadra di coach Montella allontana la crisi di gioco e di risultati e supera un periodo difficile in cui i biancocelesti sembravano aver smarrito soprattutto quella tenuta mentale necessaria per competere nell’Eccellenza.

Finalmente abbiamo centrato una vittoria che ci voleva, con un primo tempo di grande livello tecnico”le parole di coach Daniele MontellaMerito a tutti i ragazzi che volevano vincere e l’hanno fatto nel migliore dei modi”.

Roma, “CPO” Giulio Onesti - domenica 18 Marzo 2018
Eccellenza, XV giornata
S.S. Lazio Rugby 1927 v Conad Reggio 33-31 (30-12)

Marcatori: p.t. 5’ cp Ceballos (3-0), 10’ cp Ceballos (6-0), 13’ m. Panunzi tr Gennari (6-7), 17’ m. Vella (11-7), 25’ m. Freytes (16-7), 30’ m. Guardiano tr Ceballos (23-7), 35’ m. Bonavolontà F. tr Ceballos  (30-7), 40’ m. Manghi (30-12) s.t. 43’ m. Gennari tr Gennari (30-19), 54’ m. Dell’Acqua (30-24), 58' cp Ceballos (33-24) 79’ m. Mordacci tr Gennari (33-31)
S.S. Lazio Rugby 1927: Antl; Bonavolontà F., Guardiano, Vella; Di Giulio, Ceballos, Bonavolontà D (64’ Giangrande).; Freytes; Filippucci (cap), Pagotto; Cicchinelli, Pierini; Forgini, Cugini, Marsella (53’ Amendola).
all. Montella
Conad Reggio: Farolini; Costella (70’ Caminati), Paletta, Suniula; Gennari; Rodriguez, Panunzi; Mordacci; Messori, Balsemin (67’ Gatti); Dell’Acqua, Devodier (67’ Regestro); Celona, Manghi (65’ Perrone), Quaranta (67’ Bordonaro).
All. Manghi
arb. Federico Boraso (Rovigo)
Cartellini: Al 45’ giallo a Filippucci (S.S. Lazio Rugby 1927)
Calciatori: Ceballos (S.S. Lazio Rugby 1927) 5/8, Gennari (Conad Reggio) 3/5
Note: Giornata piovosa. Spettatori: circa 700.
Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 5, Conad Reggio 2
Man of the Match: Andrea Vella (S.S. Lazio Rugby 1927)

ALLENAMENTI MINIRUGBY (4-12 anni)

Martedì e Giovedì 17:00 - 18:30

Sabato 14:30 - 16:00

 

SABATO 15 GIUGNO- Dalle ore 16
"CPO" Giulio Onesti 

FESTA DI FINE STAGIONE!