Articoli

Mogliano (VE)- Brutto passo falso della Lazio che incappa in nuova sconfitta per 24-15 sull’erba dello stadio “Quaggia” di Mogliano Veneto contro gli ultimi in classifica guidati da Federico Dalla Nora.

Veramente brutto lo stop odierno per i biancocelesti, che chiamati a bissare il successo dello scorso fine settimana ottenuto in casa contro il Conad Reggio, sono stati vittime della cronica mancanza di tenuta mentale  ancora una volta fatale per l’esito finale del match.

La giovane squadra laziale non è riuscita a gestire l’iniziale vantaggio di 10-0 nel primo quarto di gara, subendo la rimonta e il successivo sorpasso ospite.(Photo courtesy of Alfio Guarise)

Nella prima frazione i biancocelesti si erano infatti portati avanti grazie al piede e alla marcatura pesante del mediano d’apertura argentino Ignacio Ceballos, che apriva le danze in un primo momento con un piazzato e successivamente finalizzando con una meta nata da un’ottima azione in velocità ben impostata da Daniele Di Giulio.   

Al termine del primo tempo i padroni di casa incrementavano il punteggio andando a marcare con i propri uomini di mischia, trovando due marcature su un drive prima e su una ripartenza poi che ribaltavano il risultato a favore dei veneti. Netta la superiorità in mischia da parte della squadra guidata da Federico Dalla Nora per tutta la partita, che nella ripresa con sette punti di vantaggio per una meta segnata in apertura riusciva a contenere le folate offensive biancocelesti e a trovare successivamente la quarta meta del bonus allo scadere, ancora una volta con una meta tecnica concessa dall’arbitro Gnecchi per una superiorità in mischia ordinata.

A nulla è servita la meta a 6 minuti dallo scadere di Francesco Bonavolontà, che aveva riacceso le speranze biancocelesti riportando la squadra romana a distanza di due punti dagli avversari. La mancata trasformazione di Ignacio Ceballos da posizione defilata e l’offensiva finale della mischia biancoblu consentivano infatti al Mogliano di portare a casa la prima vittoria della stagione con tanto di bonus offensivo, lasciando amaramente a zero i biancocelesti.

 

Mogliano V.to, Stadio "Maurizio Quaggia"- Sabato 24 marzo 2018

Campionato di Eccellenza, XVI^ Giornata

MOGLIANO RUGBY v S.S. LAZIO 1927 24 - 15(12-10)

Marcatori: pt.: 22' cp Ceballos(0-3); 24' m. Ceballos tr. Ceballos (0-10);31' meta tecnica Mogliano (7-10); 37' m. Corazzi ntr. Buondonno(12-10); st.:45' m. Masato ntr. Giabardo (17-10); 70' m. Bonavolontà F. ntr. Ceballos (17-15); 83' meta tecnica Mogliano (24-15)

Mogliano Rugby: Guarducci; Buondonno, De Masi, Zanon, Masato (67' Bonifazi); Giabardo A. (51' Giabardo G.), Gubana (78' Fabi); Baldino, Corazzi, Finotto; Flammini, Bocchi(28' Carraretto); Vento (61' Bigoni), Ferraro (50' Ferraro), Buonfiglio

a disp.:Nicotera, Ceccato, Bigoni, Gentile, Carraretto, Fabi, Giabardo G., Bonifazi

all.:Dalla Nora

S.S. Lazio Rugby 1927: Antl; Di Giulio, Guardiano, Vella(55' Giacometti), Bonavolontà F.; Ceballos, Giangrande (45' Bonavolontà); Freytes, Filippucci (cap), Pagotto; Cicchinelli, Pierini (65' Riedi); Forgini (68' Di Roberto), Cugini, Marsella.

all.:Montella

Arb. Gianluca Gnecchi (Brescia)

AA1 Federico Boraso (Rovigo) AA2Matteo Giacomini Zaniol (Treviso)

Quarto Uomo: Stefano Rebuschi (Rovigo)

Cartellini: 40' Giallo Guardiano(Lazio); 82' Giallo Di Roberto (Lazio)

Calciatori: Buondonno 0/2, Giabardo A. 0/1(Mogliano Rugby); Ceballos 2/3 (Lazio)

Note: Giornata soleggiata, campo in discrete condizioni, circa 500 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 5; S.S. Lazio 1927 0

Man of the match:Buondonno (Mogliano)

ALLENAMENTI MINIRUGBY (4-12 anni)

Martedì e Giovedì 17:00 - 18:30

Sabato 14:30 - 16:00