Articoli

Roma- Finisce 31-35 in favore degli ospiti il match odierno dell’Acqua Acetosa, valido per il quattordicesimo turno del TOP12.

Partita in salita per i biancocelesti fin dai primi minuti, quando il XV veronese riusciva a segnare due mete in sequenza in meno di dieci minuti, facendo pendere subito il punteggio in suo favore. Lazio abile poi a reagire e a rimanere aggrappata alla partita, con due segnature nella prima frazione che riportavano i biancocelesti sotto nel punteggio, ma una nuova marcatura dei veronesi siglata a cinque dal termine del primo tempo, riportava il XV di Ansell a distanza di sicurezza nel punteggio.

Nel secondo tempo ad un drop in apertura di Ignacio Ceballos rispondeva il Verona con Michele Mortali dalla piazzola, incamerando così tre punti per parte. Bella poi la risposta della Lazio tra la fine del terzo e l’inizio del secondo quarto, quando svariate azioni in avanti portavano in meta prima  Alberto Bonifazi al largo e poi la segnatura del bonus offensivo, arrivata al 75’ con il reattivo Luca Ercolani, che accorciavano le distanze nel punteggio dopo la meta tecnica concessa dal direttore di gara Giuseppe Vivarini agli ospiti.

Lazio che ha pagato un durissimo dazio ai pessimi primi dieci minuti di gara, in cui gli ospiti hanno preso in mano la partita con un perentorio 0-12 che peserà in maniera decisiva sugli esiti finali del match.Durante l’incontro alcuni gravi errori di indisciplina hanno certamente minato la continuità nel gioco biancoceleste, concedendo facili, pesantissimi punti agli avversari.

Due soli i punti portati a casa per la Lazio a fronte dei cinque per gli ospiti. Quella odierna suona davvero come una enorme occasione sprecata per i biancocelesti, che avevano come obiettivo quello di fare bottino pieno per rilanciarsi nella classifica generale ed abbandonare l’ultimo posto in graduatoria.

La prossima settimana a San Donà un altro incontro cruciale si frapporrà al destino del XV laziale: allo stadio “Pacifici” la Lazio sfiderà i padroni di casa del Lafert San Donà nel quindicesimo turno, in un altro match da dentro o fuori.

A questo livello, in una sfida così importante non si può pensare di regalare i primi dieci minuti di gara agli avversari” ha dichiarato Daniele Montella “E’ stata una partita combattuta, abbiamo peccato troppo in fase di indisciplina concedendo dei calci contro che sono risultati fatali. Mancano otto giornate al termine del campionato e domenica prossima avremo un’altra importante possibilità recuperando praticamente tutti gli infortunati. Abbiamo tutte le carte in regola per salvarci, dobbiamo crederci e sicuramente fare tutti di più”.

Roma, “CPO” Giulio Onesti – Sabato 10.02.2019

TOP12, XIV GIORNATA

S.S. Lazio Rugby 1927 v Verona Rugby 31-35 (14-22) 

Marcatori: p.t. 2’ m. Cruciani T. (0-5), 9’ m. Signore tr Mortali (0-12), 27’ m. Duca tr Ceballos (7-12), 30’ cp Mortali (7-15), 32’ m. Borzone tr Ceballos (14-15), 35’ m. Buondonno tr Mortali (14-22) s.t. 42’ drop Ceballos (17-22), 52’ cp Mortali (17-25), 60’ cp Mortali (17-28), 65’ m. Bonifazi tr Ceballos (24-28), 73’ m. tecnica Verona (24-35), 77’ m. Ercolani  tr Ceballos (31-35)

S.S. Lazio Rugby 1927: Bonifazi; Bonavolontà F.; Coronel, Lo Sasso (45’ Vella); Borzone; Ceballos, Bonavolontà D. (66’ Brui); Bruno; Filippucci (cap),Corcos (40’ Ercolani);Duca (74’ Freydell), Blessano (50’ Giancarlini); Bolzoni (50’ Santana),Baruffaldi, Cafaro (74’ Amendola)

 All. Montella

Verona Rugby: Mortali; Buondonno, Pavan (79’ Contri), Quintieri; Cruciani; McKinney, Cruciani (66’ Navarra); Riccioli (cap) (66’ Bernini); Rossi, Salvetti; Signore (65’ Zanini), Groenewald; Cittadini (67’ Greef), Silvestri (78’ Delfino), D’Agostino (75’ Furia)

All. Ansell

Arb. Giuseppe Vivarini (Padova)

AA1: Vincenzo Schipani (Benevento) AA2: Franco Rosella (Roma)
Quarto Uomo: Paolo Paluzzi (Roma)
Calciatori: Michele Mortali (Verona Rugby) 5 /6, Ignacio Ceballos (S.S. Lazio Rugby 1927) 4/4
Note: giornata fredda e soleggiata. Spettatori presenti circa 950.
Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 2; Rugby Verona 5
Man of the Match: Leonardo Quintieri (Verona Rugby)

ALLENAMENTI MINIRUGBY (4-12 anni)

Martedì e Giovedì 17:00 - 18:30

Sabato 14:30 - 16:00