Articoli

Sentiamo con forza  l’attaccamento ad ogni  giocatore che indossa la maglia da Rugby della nostra Nazionale e  spesso ci commuove  vedere come affrontino con  coraggio   e sacrificio le sfide con le Nazionali (per ora) più forti.
Domani ci sarà una ragione in più per emozionarsi,  perché tra i nostri ragazzi c’è ne è uno che non tanto tempo fa si allenava  e giocava sui nostri campi; indossava  la nostra maglia, partecipava  ai “soliti” tornei:  il Brucato, il Topolino insomma uno dei nostri; non diverso dai ragazzi che fanno parte del vivaio  giovanile della Lazio.
Così, anno dopo anno, Valerio ha iniziato ad essere convocato per le selezioni regionali, per le nazionali giovanili, fino ad arrivare a quella maggiore.
Per chi non l’avesse mai visto è molto carina l’intervista che ha rilasciato al campo n. 2 dove appunto racconta la sua storia:

Valerio prima di oggi già è stato più volte azzurro (22 caps) : ha  partecipato al mondiale di Francia ed ha diverse edizioni del 6 Nazioni  sulle spalle.
Dopo aver giocato in eccellenza con il Calvisano  e  la Rugby Roma ha avuto una breve ma importante  esperienza in Francia con il Brive dove però alcuni infortuni lo hanno limitato a  poche presenze nel massimo livello francese.
Attualmente gioca con la Benetton Treviso  che partecipa al campionato europeo  RaboDirect PRO12.
In questi giorni la stampa sportiva  romana (Corriere dello Sport e Messaggero) si è occupata di Lui e  della  sua partecipazione come unico Rugbista Romano allo stadio Olimpico . (Leggi articolo de Il Messaggero)

Speriamo dunque che domani l’Italia riesca a superare la forte  squadra Argentina e ….perchè no...  con una meta  di Valerio, proprio come una delle tante che ha realizzato sui nostri campi dell’Acqua Acetosa.

SABATO 13 APRILE

TOP12 - Ore 16 
S.S. Lazio Rugby 1927 v Fiamme Oro Rugby

34-31

 

DOMENICA 14 APRILE

Serie C1 
S.S. Lazio Rugby 1927 v Latina Rugby

34-15

 

 

ALLENAMENTI MINIRUGBY (4-12 anni)

Martedì e Giovedì 17:00 - 18:30

Sabato 14:30 - 16:00