17 Gen 2016, 18:01

La Lazio Rugby under 8 ha inaugurato il 2016 nel freddo concentramento di Viterbo. Sul campo del "Sandro Quatrini" i giovani aquilotti hanno dimostrato tutti i miglioramenti avuti dall'inizio della stagione. Il risultato più soddisfacente è stato quello di poter schierare due squadre in campo con 13 bambini presenti pronti a divertirsi e a giocare insieme. Nel freddo della giornata di Viterbo la Lazio è riuscita a far emozionare gli animi dei tanti supporter presenti, emozionando per gioco e spirito di squadra. L'obiettivo del giorno era quello del sostegno, il principio più importante del rugby. L'aspetto tecnico è andato molto bene, seppur ci siano ampi margini di miglioramento ma la nota più bella della giornata è stata l'atmosfera che si respirava tra i bambini in campo ed i genitori sugli spalti, sempre più inseriti all'interno di un ambiente sereno che permette ai piccoli rugbysti di esprimersi al meglio e di continuare a crescere con serenità. Le tante vittorie arrivate, il bel gioco espresso in campo e il clima che si vive in campo in giornate come questa sono il risultato degli allenamenti settimanali a cui finalmente tutti partecipano con costanza.  Un complimento speciale a tutti, l'anno è appena iniziato e le soddisfazioni continuando così proseguiranno sicuramente. Ad Maiora piccole aquile!

Le piccole tredici aquile presenti a Viterbo: Ludo Valentinotti, Massimo Lanni, Piergiorgio Barone, Alessandro Bagnetti, Riccardo Giannicola, Riccardo Vollaro, Alessandro Massafra, Patrizio Spinelli, Riccardo Bruschi, Natalia Incerpi, Jacopo Righetti, Matteo Trani, Edoardo Detti.