21 Set 2012, 16:34

Domani alle 16.00, all’Acquacetosa, la SS Lazio Rugby 1927 incontra l’Aquila Rugby nella prima del campionato d’Eccellenza. Ospite d’eccezione l’aquila Olympia.

Domani, all’Acquacetosa, sarà davvero “il Giorno delle Aquile”. Nella prima partita del campionato di Eccellenza 2012-2013 sullo storico Numero Uno dell’Impianto Giulio Onesti ( via dei Campi Sportivi ) la SS Lazio Rugby 1927 incontra, con inizio alle ore 16.00, L’Aquila Rugby 1936, un incontro tradizionalmente denso di suggestioni tra due squadre che rappresentano la storia stessa del rugby italiano.

Quest’anno la Lazio Rugby 1927, il club più antico d’Italia, compie 85 anni; per festeggiare questo compleanno importantissimo, ma anche per sottolineare l’appartenenza della Lazio Rugby 1927 alla grande famiglia della Polisportiva Lazio, in occasione della partita contro il club abruzzese ci sarà una sorpresa: l’aquila Olympia, che da qualche tempo volteggia sullo Stadio Olimpico prima degli incontri della SS Lazio Calcio, volerà anche sull’Acquacetosa prima del fischio d’inizio.

 

Le novità non finiscono qui, oltre a un simpatico omaggio che verrà offerto alle le signore del pubblico, chi si presenterà al botteghino munito di una sciarpa o di una bandiera biancoceleste, avrà diritto al biglietto ridotto (5 euro anziché 10), mentre per le donne ed i ragazzi fino a quattordici anni l’ingresso sarà gratuito.

Intanto i tecnici De Angelis e Jimenez hanno comunicato la formazione di questa prima partita, una formazione, come tradizione della Lazio, zeppa di giovani.

Ecco il XV che scenderà in campo: 

Gerber; Tartaglia, Bisegni, Manu, Sepe F.; Rubini G.,Canale S.; Mannucci (cap), Ventricelli, Riccioli; Nardi, Colabianchi; Young, Fabiani, Pepoli

a disposizione Pietrosanti, Lorenzini, Nitoglia M., Zanini, Bonavolontà D., Varriale, Bruni S., Torda.

 


 
 
 
 
 

Il Primo XV in Italia