30 Ott 2017, 20:49

Impossibile e inutile approfondire gli aspetti tecnici della partita di ieri; solo un cenno al fatto che dopo 10 minuti eravamo sotto 17 a 3 e per il resto del primo tempo il lavoro difensivo fatto in settimana ha cominciato a dare i suoi frutti, riuscendo a tenere bloccato il tabellino fino agli ultimi minuti della prima frazione. Pesante però vedere come i miglioramenti offensivi delle settimane precedenti, siano svaniti non appena l’attenzione si è spostata su altri aspetti in questo momento prioritari. Per il resto si può registrare solo la nostra uscita anticipata dal campo. La maturità va dimostrata collettivamente, non aggredendo il compagno che prova a mettere pezze sugli errori altrui, ma accollandosi le proprie responsabilità, soprattutto dopo una disfatta che deve far riflettere tutti noi. L’unità d’intenti è importante in generale negli sport di squadra e in particolare nel rugby, e le mancanze dei singoli possono essere sopperite da una forza e una volontà collettiva, che purtroppo dobbiamo ancora costruire. La sconfitta fa parte del gioco, ma bisogna sempre onorare quello che facciamo per rispetto a noi stessi. Adesso giriamo pagina e guardiamo avanti.

Grazie ai nostri avversari per l’ospitalità e all’arbitro che ha diretto la gara.

Formazione: Ricci, Vazquez, De Rossi, Cappellini, Panepinto, Ruscito, Trombetta, Pisa (c), Leo, Ciccolella, Colangeli, Moscioni, Bartucca, Lopes, Bianchetti

A disposizione: Mezzapelle, Gatto, Di Marco, Bruciaferri, Rucci, Ranaldi, Calabrò

 

GLI APPUNTAMENI  DEL WEEKEND

Serie C- Domenica 22 Aprile- Ore 15:30 Acqua Acetosa

S.S. Lazio Rugby 1927 v Urbe Roma 24-9

Under 18 regionale- Ore 12:00

Rugby Latina v S.S. Lazio Rugby 1927  5-17

Under 16 èlite

Torneo "Aldo Milani" Rovigo   4° posto