04 Nov 2018, 19:14

Padova- Termina 15-12 in favore del Petrarca Padova la sfida di quest’oggi dell’Argos Arena, valida per il sesto turno del TOP12.

Una Lazio ben messa in campo ha saputo mettere in difficoltà i patavini per tutto l’arco dell’incontro, andando più volte vicina a marcare i punti che le avrebbero meritatamente consentito  di portare a casa l’intera posta. (Foto Franco Cusinato)

Vantaggio iniziale del Petrarca nel primo quarto con due segnature, ma la Lazio reagisce e con il piede di Ignacio Ceballos riduce lo svantaggio (12 a 6) rendendosi pericolosa a più riprese nella metà campo dei campioni d’Italia,realizzando anche l’ipotetica meta del sorpasso a fine frazione, annullata dal direttore di gara per un velo. Pareggio che viene raggiunto nel secondo tempo con il quarto centro su quattro dalla piazzola di un ispirato Ceballos. Lazio che sfodera un’ ottima difesa respingendo efficacemente il forcing dei patavini, contrattaccando a sua volta con folate offensive che mettono in difficoltà i veneti. A dieci minuti dal termine i biancocelesti hanno anche l’occasione per portarsi avanti nel punteggio con un calcio da  difficile posizione fallito da Ignacio Ceballos. Il calcio a 7 minuti dallo scadere di Menniti Ippolito consente invece al Petrarca di siglare l’allungo che risulterà decisivo per l’esito finale del match, inchiodando il punteggio sul 15-12.

Un solo punto portato a casa dalla Lazio al termine dell’incontro, magra consolazione per quello che si è visto oggi in campo dalle gradinate dell’Argos Arena. Una Lazio che ha saputo difendere e contrattaccare con grande piglio, mantenendo il possesso del pallone in tanti momenti della partita, mettendo in seria difficoltà un avversario che sinora in campionato non aveva conosciuto ostacoli.

Un grande plauso va ai ragazzi e a tutto lo staff per il modo in cui hanno reagito quest’oggi alla sconfitta contro il Calvisano di domenica scorsa” ha dichiarato il presidente Alfredo Biagini “Questa partita per società, giocatori e staff non deve essere vista come una sconfitta “onorevole” ma come un’occasione persa, per non essere riusciti a portare a casa un match che oggi era nelle nostre corde. Ciò non toglie nulla alla prestazione dei ragazzi in campo, che hanno dimostrato di essere al pari livello di una grande squadra. Bisogna analizzare questa partita come un’occasione mancata per compiere un ennesimo salto di qualità”.

Quello di oggi da parte dei ragazzi è stato certamente un segnale importante in uno dei campi più difficili del campionato” ha dichiarato Daniele MontellaDispiace per il solo punto di bonus portato a casa, era una partita che potevamo vincere. Prestazioni come quella di oggi devono rappresentare il nostro standard per il futuro costantemente in ogni partita, non cadendo più in passi falsi come domenica scorsa”.

Prossimo appuntamento per i biancocelesti domenica prossima in casa.Per la settima giornata di campionato sarà di scena al Giulio Onesti l’ostico e sorprendente Rugby Mogliano.

 

Padova, Stadio Argos Arena – Domenica 4 novembre 2018

Top 12, VI giornata

Argos Petrarca Rugby v Lazio rugby 1927 15-12  (12-6)

Marcatori: p.t. 8’ m. Grigolon (5-0); 16’ m. Riera tr. Menniti

Ippolito (12-0), 20’ cp. Ceballos (12-3); 29’ cp. Ceballos (12-6); s.t.  45’ cp. Ceballos (12-9); 50’ cp. Ceballos (12-12); 70’ cp Menniti Ippolito (15-12)

Argos Petrarca Rugby: Menniti Ippolito; Favaro, Riera, Belluco (50’ Capraro), Coppo ; Zini (46’ De Masi), Francescato (80’ Cortellazzo); Grigolon (55’ Trotta), Manni (50’ Saccardo), Nostran; Ortega, Gerosa; Scarsini (42’ Mancini Parri), Cugini (59’ Marchetto), Rizzo (57’ Acosta)

All. Marcato

Lazio Rugby 1927: Borzone (70’ Lo Sasso); Di Giulio (43’ Teresi), Coronel, Guardiano, Bonavolontà; Ceballos, Bonavolontà D.; Giancallini, Pagotto, Ercolani (32’ Blessano, 64’ Duca); Ocampo, Bruno; Bolzoni (46’ Forgini), Baruffaldi (78’ Corcos), Marsella (42’ Amendola)

All. Montella

Arb. Boraso (Rovigo)

AA1 Boaretto (Rovigo), AA2 Giacomini (Treviso)

Quarto uomo: Bruno (Udine)

Cartellini: 41’ giallo Cugini (Argos Petrarca Rugby)

Calciatori: Menniti Ippolito (Argos Petrarca Rugby) 2/3; Ceballos (Lazio Rugby 1927) 4/4;

Note: Giornata soleggiata, spettatori 800.

Punti conquistati in classifica: Argos Petrarca Rugby 4, Lazio Rugby 1927 1

Man of the Match: Davide Bonavolontà (Lazio Rugby 1927)

 

Domenica 18 Novembre 

TOP 12 - VIII giornata - Ore 14:30

Valorugby Emilia S.S. Lazio Rugby 1927

 

ALLENAMENTI MINIRUGBY (4-12 anni)

Martedì e Giovedì 17:00 - 18:30

Sabato 14:30 - 16:00


 
 

Il Primo XV in Italia