11 Nov 2018, 19:55

Roma- Una partita brutta,come non si vedeva da tempo,quest’oggi al “CPO” Giulio Onesti di Roma, dove la S.S. Lazio Rugby 1927 esce sconfitta davanti ad un Rugby Mogliano superiore per quello che si è visto oggi in campo.È bastato ai veneti sfruttare l’incredibile sequela di errori dei giocatori laziali e con un gioco ordinato e di sostanza hanno agevolmente portato a casa il match. (Photo credit Alfio Guarise)

La partita si metteva subito male per la Lazio nella prima frazione, quando dopo la prima meta del Mogliano i romani non riuscivano a concretizzare numerose occasioni avute sotto i pali della squadra veneta, vanificando con errori continui di handling e di errate scelte strategiche la grande mole di gioco creata.

Con un gioco espresso solo per brevi sprazzi i biancocelesti si spegnevano lentamente davanti ad un Mogliano più concreto, capace di sfruttare ogni occasione a disposizione. Il XV guidato da Andrea Cavinato riusciva così ad allargare la forbice nel punteggio con un contrattacco allo scadere del primo tempo,la meta di Giovanni Scagnolari portava i biancoblù a chiudere sul 3-22 la prima frazione di gioco. Una Lazio lenta e troppo prevedibile non riusciva ad aggiungere punti nello score del primo tempo, patendo nettamente la maggiore lucidità degli ospiti.

Nella seconda frazione una Lazio ancora velleitaria subiva le offensive dei primi 8 uomini di mischia moglianesi, che riuscivano  a marcare la meta offensiva del bonus alla fine del terzo quarto. Non bastava la timida reazione biancoceleste degli ultimi venti minuti per raddrizzare un match ampiamente compromesso dagli uomini guidati da Daniele Montella, veramente irriconoscibili per larghi tratti dell’incontro davanti ad un avversario di pari levatura tecnica. Tre le mete laziali marcate da Borzone, Ocampo e Vella ma non sufficienti a strappare almeno un punto di bonus per una classifica che comincia a farsi davvero asfittica.

Prossimo appuntamento per la Lazio domenica prossima sul campo di Reggio Emilia. La Lazio dovrà provare a fare punti contro il solido Valorugby Emilia,un avversario non certo ideale per provare a rialzarsi.

 

Roma, “CPO Giulio Onesti” – domenica 11 novembre 2018
TOP 12, VII giornata
S.S. Lazio Rugby 1927 v Rugby Mogliano 1969 17-33 (3-22)
Marcatori: p.t.  6’ cp Ceballos (3-0), 13’ cp Jackman (3-3), 19’ m. Zanatta (3-8), 29’ m. Caila tr Jackman (3-15), 39’ m. Scagnolari tr Jackman (3-22) s.t. 42’ cp Jackman (3-25), 49’ m. Borzone tr Ceballos (10-25), 59’ m. De Lorenzi (10-30), 68’ m. Ocampo tr Ceballos (17-30), 74’ cp Jackman (17-33), 77’ m. Vella (22-33)
S.S Lazio Rugby 1927:
 Bonifazi; Borzone (70’ Brui), Guardiano (41’ Santoro), Coronel; Lo Sasso; Ceballos, Bonavolontà D.(cap) (44’ Albanese); Duca; Pagotto, Giancarlini; Ocampo, Blessano (65’ Corcos); Forgini (67’-78’ Bolzoni), Barruffaldi, Cafaro (61’ Amendola).
all. Montella
Rugby Mogliano 1969Da Re; Gallimberti (67’ D’Anna), Scagnolari, Zanatta; Guarducci (67’-74’ Pavan); Jackman, Gubana (74’ Fabi); Bocchi (57’ Carraretto); Corazzi (cap), Finotto; De Lorenzi, Caila (70’ Vizzotto); Michelini (65’ Cincotto), Toai Key (73’ Ceccato); Di Roberto (51’ Bonfiglio)
All. Costanzo
arb.Schipani (Benevento)
AA1 Bottino (Roma) AA2  Masini(Roma)
Quarto Uomo: Paluzzi (Roma)
Cartellini
Calciatori: Ignacio Ceballos (S.S. Lazio Rugby 1927) 3/5, Mark Jackman (Mogliano Rugby 1969)  5/6
Note: giornata soleggiata a Roma. Spettatori presenti 750 circa.
Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 0, Rugby Mogliano 1969  5
Man of the Match: Mark Jackman (Rugby Mogliano 1969)

ALLENAMENTI MINIRUGBY (4-12 anni)

Martedì e Giovedì 17:00 - 18:30

Sabato 14:30 - 16:00

 

SABATO 15 GIUGNO- Dalle ore 16
"CPO" Giulio Onesti 

FESTA DI FINE STAGIONE!


 
 

Il Primo XV in Italia