17 Feb 2019, 21:07

San Donà (VE)- Ennesima occasione gettata alle ortiche per la Lazio, che nel quarto turno di ritorno del campionato impatta sul Lafert San Donà per 19-21, non riuscendo a portare a casa una partita per larghi tratti dominata,in cui i biancocelesti hanno dimostrato spesso e volentieri di mettere in difficoltà gli avversari soprattutto con la propria linea veloce.

Ma davvero tanti gli errori che hanno condizionato la partita del XV romano, più volte  ad un soffio dal muovere un tabellino che a partita conclusa non rende davvero giustizia per quello che si è visto in campo.

Lazio che paga caro il solito blackout mentale del primo quarto d'ora, in cui il San Donà andava in meta in due occasioni, approfittando di una Lazio ancora imballata, e condizionata dalla fretta di concludere. 
Dopo le due mete subite arrivava però la caparbia reazione del XV laziale, capace di marcare tre mete di ottima fattura con la propria linea veloce, ribaltando il risultato in un momento molto delicato della partita. Primo tempo che dunque si chiudeva sul 19 a 14 in favore dei biancocelesti, usciti fuori ottimamente dopo un inizio difficile, con le tre belle segnature realizzate nei secondi venti minuti del match.

Al 45’ un episodio cambiava però il volto della partita: dopo un fallo di reazione per un placcaggio alto e pericoloso ricevuto, l'arbitro Marius Mitrea espelleva il terza linea biancoceleste Luca Ercolani insieme all'autore del fallo del San Donà, lasciando entrambe le squadre in 14.

Sul successivo calcio di punizione girato contro la Lazio  dal direttore di gara il San Donà trovava la forza di attaccare ripetutamente nei 22 biancocelesti, trovando la marcatura del definitivo sorpasso al 54' con Paul Derbyshure su una ripartenza assistita.
Negli ultimi venticinque minuti di gara la Lazio riusciva a sciupare l’inverosimile con tante, troppe occasioni avute nella metà campo del XV veneto mai finalizzate per errori veramente incredibili.
A fine partita saranno quattro in totale gli errori dalla piazzola  per la squadra laziale , che uniti ai soliti problemi in fase realizzativa pesano come un macigno sul risultato finale.

Nonostante un encomiabile attitudine messa in campo dal XV romano, unita ad una ritrovata organizzazione in rimessa laterale, la partita persa oggi rappresenta un boccone amaro davvero difficile da digerire.

Prossimo appuntamento per la Lazio,dopo la settimana di pausa per la Nazionale,in casa del Kawasaki Robot Calvisano.

“E’ difficile commentare una partita così, in cui abbiamo creato tanto senza però finalizzare le tante occasioni avute” ha dichiarato Daniele Montella “Nelle ultime tre partite abbiamo giocato davvero dei buoni match per attitudine ed intensità, andando vicinissimi alla vittoria. Con questa settimana di pausa recupereremo gli infortunati ed avremo la squadra al completo. Ogni partita sarà una battaglia da qui alla fine, come lo sono state queste tre partite in cui i ragazzi hanno dato il massimo, senza però raccogliere spesso quello che forse meritavano”.

 

San Donà di Piave, Stadio “Pacifici” – Domenica 17.02.2019

TOP12, XV GIORNATA

Lafert San Donà v SS Lazio Rugby 1927 21-19 (14-19)

Marcatori: p.t. 7’ m. Zuliani tr. Lyle (7-0); 16’ m. Zuliani tr. Lyle (14-0), 19’ m. Ceballos nt (14-5), 23’ m. Vella tr. Ceballos (14-12), 29’ m. Di Giulio tr. Ceballos (14-19); s.t.  54’ m. Derbyshire tr. Lyle (21-19)

Lafert San Donà: Owen; Falsperla, Iovu, Schiabel, Reeves (60’ Crosato); Lyle, Petrozzi; Jack, Derbyshire (cap), Zuliani (67’ Catelan); Riedo, Sutto (85’ Menconi); Thwala (60’ Ros), Nicotera (60’ Dal Sie), Ceccato (60’ Zanusso).

All. Green

SS Lazio Rugby 1927: Bonifazi; Di Giulio, Vella, Coronel, Borzone (17’ Bonavolontà F.);Ceballos, Albanese (73’ Bonavolontà D.); Bruno (cap), Ercolani, Giancarlini; Blessano (35’ Pagotto); Duca; Chalonec, Baruffaldi, Cafaro (60’ Amendola).

All. Montella

Arb. Mitrea (Udine)

AA1 Bolzonella (Cuneo), AA2 Pastore (Belluno)

Quarto Uomo: Lazzarini (Rovigo)

Cartellini: 45’ rosso a Jack (Lafert San Donà) e Ercolani (SS Lazio Rugby 1927), 65’ giallo a Sutto (Lafert San Donà)

Calciatori: Lyle (Lafert San Donà) 3/4, Ceballos (SS Lazio Rugby 1927) 2/6

Note: giornata soleggiata, con circa 14° e vento assente, terreno in perfette condizioni. Presenti 250 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Lafert San Donà 4; SS Lazio Rugby 1927 1

Man of the Match: Zuliani (Lafert San Donà)

 

Sabato 23 Marzo

TOP12 - "CPO" Giulio Onesti-  Ore 15
S.S. Lazio Rugby 1927 v Valorugby Emilia 27-36

Domenica 24 Marzo

Under 18
S.S. Lazio Rugby 1927 v Avezzano 64-14

 

Serie C - Campo S. Quatrini - Viterbo ore 17
Viterbo Rugby v S.S. Lazio Rugby 1927  0-15


 

 

 

 

ALLENAMENTI MINIRUGBY (4-12 anni)

Martedì e Giovedì 17:00 - 18:30

Sabato 14:30 - 16:00


 
 

Il Primo XV in Italia