21 Ott 2012, 01:27

Foto FamaLa Lazio si riprende dalla sconfitta in casa delle Fiamme Oro di sabato scorso, nella seconda giornata del Trofeo Eccellenza. Il 41 a 22 rifilato oggi al Reggio Rugby è figlio di un primo tempo giocato alla grande, nel quale i biancocelesti toccavano in meta quattro volte (una con Carl Manu, tre con il man of the match, l’ala Taliente). In chiusura della prima frazione il Reggio si rifaceva sotto violando la linea di meta laziale.

Nella ripresa i padroni di casa andavano in meta in rapida successione con capitan Gargiullo, all’esordio stagionale, e con Bruni. Poi la risposta del Reggio evidenziava il classico calo di tensione che ha caratterizzato le ultime uscite della Lazio.

Esordio stagionale per le bandiere della Lazio Zamboni Garavelli e Gargiullo, e per i giovani Taliente e Lo Sasso.

Il tabellino:

Lazio: Giangrande; Sepe, Varriale, Manu (1’ st Bruni), Taliente; Gargiullo (cap) (24’ st Lo Sasso), Bonavolontà D.; Zanini, Riccioli (26’ st Nitoglia), Filippucci (24’ – 32’ st Fabiani); Nardi (14’ st Zamboni), Keogh; Pepoli (14’ st Young), Fabiani (14’ st Lorenzini), Panico (32’ st Torda).

All: De Angelis e Jimenez.

Reggio: Castagnoli (22’ st Cigarini); Daupi (30’ st Mora), Silva, Carbone, Russotto; Fontanesi (22’ st Torri), Bricoli (cap); Scalvi F., Torlai A. (16’ st Mannato), Perrone; Delendati, Caselli (16’ st Bezzi); Orabona (12’ st Fiume), Scalvi G. (30’ st Bigi), Lanzano (15’ st Goti). 

All: Ghini.

Marcatori: primo tempo: 7’ meta Manu tr. Gargiullo (7-0); 11’ cp Fontanesi (7-3); 19’ meta Taliente (12-3); 23’ meta Taliente tr. Gargiullo (19-3); 36’ meta Riccioli (24-3); 42’ meta Taliente tr. Gargiullo (29-3); secondo tempo: 3’ meta Scalvi (29-10); 8’ meta Gargiullo (34-10); 15’ meta Bruni tr. lo stesso (41-10); 29’ st meta Bricoli tr. Silva (41-17); 38’ meta Bigi (41-22).

Cartellini: espulsione temporanea a Varriale (Lazio) al 29’ pt; a Lorenzini (Lazio) al 19’ st; a Young (Lazio) al 45’ st.

Arbitro: sig. Castagnoli (Livorno)

Man Of The Match: Francesco Taliente (Lazio). 

Spettatori: 350 circa.

 


 
 
 
 
 

Il Primo XV in Italia