06 Apr 2019, 18:16

Firenze- La Lazio torna a vincere fuori casa battendo con bonus la Toscana Aeroporti I Medicei con il punteggio di 35-28.

Grandissima partita di carattere da parte dei biancocelesti, che hanno saputo condurre la partita e recuperare nel punteggio davanti ad un avversario solido come la formazione fiorentina.

Il calcio di punizione finale realizzato all’80’ da Alberto Bonifazi consegnava meritatamente la partita nelle mani dei biancocelesti, che hanno dimostrato per tutto l’arco dell’incontro di poter vincere una partita per larghi tratti dominata nel possesso.

Una reazione straordinaria da parte degli uomini guidati da coach Montella, che non vincevano in trasferta da due stagioni ed in una situazione di classifica davvero complicata.

Le prossime due partite contro le Fiamme Oro nel derby e la partita finale in casa del Valsugana Padova saranno ancora due finali che la squadra biancoceleste dovrà affrontare con la stessa attitudine messa in campo ancora una volta quest’oggi per mantenere la categoria.

I ragazzi hanno giocato una buonissima partita e nonostante alcuni errori gratuiti sono venuti fuori nei momenti di difficolta ed hanno vinto contro un'ottima squadra” ha dichiarato il presidente biancoceleste Alfredo BiaginiMancano ora due partite e dovremo puntare a vincerle entrambe, per fare i conti alla fine del campionato. Il Verona oggi nell’altra partita salvezza è riuscita a vincere di misura contro il Valsugana, merito a loro ma noi dobbiamo ora concentrarci subito sulle prossime due partite che ci attendono”.  

"Abbiamo meritato di vincere la partita, i ragazzi sono stati davvero straordinari per intensità di gioco ed impegno" ha dichiarato Daniele Montella "Prestazioni come quella di oggi arrivano solo se si lavora duramente in settimana nella preparazione del match. Non molleremo un centimetro fino alla fine, siamo uniti verso il nostro obiettivo".

La cronaca della partita: Nella prima frazione di gioco avvio veemente dei biancocelesti che trovano la prima segnatura pesante dell'incontro con la meta al largo di Stephan Malan al 7' sugli sviluppi di un'azione al largo della linea veloce laziale. La Lazio risponde così alla formazione fiorentina che aveva aperto le marcature al 4' con il calcio piazzato di Dan Newton. I Medicei si ripropongono un quarto d'ora più tardi con due mete in sequenza realizzate da Lorenzo Giovanchelli al 22' e da Clemente Zileri al 27' , che fanno propendere il punteggio da parte medicea. Una bella Lazio continua però a macinare gioco reagendo allo svantaggio, riaprendo l'incontro al 34' con la marcatura pesante di Ignacio Ceballos su una situazione di gioco rotto sotto i pali biancorossi. Alberto Bonifazi centra nuovamente i pali per il 14-15 con cui 6 minuti dopo si chiudeva la prima frazione, ancora con tanti episodi in fase di finalizzazione che gridano vendetta da parte biancoceleste.

Al 46' dalla piazzola ancora Alberto Bonifazi riporta però avanti il XV guidato da Daniele Montella, che conduce l'incontro sul 17-15 a meno di dieci minuti dall’inizio della ripresa. Cinque minuti più tardi è nuovamente Alberto Bonifazi ad allungare nello score centrando i pali, portando la Lazio sul 20-15.
Due minuti più tardi i Medicei su uno spunto personale di Dan Newton trovano la terza meta del proprio incontro: su un calcio recuperato dall'apertura gallese l'ovale viene mosso al largo dai fiorentini per la metà di Lorenzo Lubian al largo. La Lazio in campo oggi però dimostra di essere decisa a condurre il gioco : al 58' Ignacio Ceballos serve Alessio Guardiano sull'out di sinistra che supera un avversario e schiaccia l'ovale oltre la linea,riportando avanti i biancocelesti. Sulla trasformazione da posizione defilata l'ovale calciato da Alberto Bonifazi centra ancora il palo, non permettendo ai biancocelesti di allungare ulteriormente. 

A cinque minuti dal termine i Medicei si riportano avanti con un calcio di Dan Newton, ma la meta del sorpasso della Lazio arriva puntuale al 78’ con la meta del man of the match di giornata Ignacio Ceballos che andava a concretizzare una splendida azione personale del neoentrato Francesco Bonavolontà. Il calcio piazzato finale di Alberto Bonifazi allo scadere chiude poi definitivamente i conti del match, portando la Lazio a tornare alla vittoria.

 

SABATO 27 APRILE

TOP12 - Ore 16 
Valsugana Padova v S.S. Lazio Rugby 1927 

 

ALLENAMENTI MINIRUGBY (4-12 anni)

Martedì e Giovedì 17:00 - 18:30

Sabato 14:30 - 16:00


 
 

Il Primo XV in Italia