22 Dic 2019, 18:41

Roma- Serviva dare un segnale forte e questo è stato da parte della Lazio Rugby 1927, che battendo in casa per 16-6 il Lafert San Donà incamera la prima vittoria di questa stagione.

Veramente encomiabile l’attitudine messa in campo dal XV biancoceleste guidato da Daniele Montella, anche nei momenti in cui la partita sembrava prendere una piega diversa, complice l’espulsione con cartellino rosso da parte del direttore di gara contro il trequarti ala Edoardo Teresi, unita alla successiva espulsione temporanea con giallo al subentrato Alberto Corcos. Neanche in 13 la Lazio rinunciava ad attaccare e a difendere con grande voglia ed attitudine gli attacchi degli ospiti, che dovevano arrendersi ad una Lazio sugli scudi quest’oggi, che nonostante diverse assenze ha saputo dominare la partita facendo divertire il pubblico presente al “CPO” Giulio Onesti.

Nella prima frazione di gioco Lazio che imposta la partita fin dal primo minuto, attaccando prepotentemente nella metà campo ospite senza però riuscire a finalizzare in punti tutti gli attacchi. Le marcature venivano aperte solo al 28’ con il piazzato del San Donà realizzato da Samuel Katz, ma la Lazio rispondeva allo svantaggio siglando un uno due letale prima al 34’ con Marcello De Gaspari e successivamente al 37’ con Alberto Bonifazi, sfruttando in entrambe le occasioni splendide azioni della linea veloce biancoceleste.

A fine tempo il calcio di punizione trasformato da Alberto Bonifazi consentiva alla Lazio di andare a riposo sul 13-3 sopra break. Nella ripresa i biancocelesti nonostante la doppia inferiorità numerica per alcuni frangenti sfoderavano una difesa coriacea ed ordinata, riuscendo a sventare ogni attacco ospite.

Un piazzato siglato per parte nel secondo tempo consentiva ai biancocelesti di portare a casa meritatamente la prima vittoria di questo campionato.

Siamo molto contenti per aver vinto, ma soprattutto per aver dimostrato grande carattere in questa vittoria” ha dichiarato un soddisfatto coach MontellaUna partita con un primo tempo giocato sempre in attacco avrebbe meritato forse di essere chiusa anche con il bonus offensivo, ma ho fatto i complimenti ai ragazzi perché meritavano questa vittoria. Ora è il momento però di spostare il focus su Colorno, una partita troppo importante per noi che non vogliamo sbagliare”.

E’ stata una partita di grande attitudine da parte dei ragazzi che hanno avuto la capacità di soffrire anche nel momento in cui si sono trovati in inferiorità numerica per il cartellino rosso e per il successivo giallo” ha dichiarato il Presidente della Lazio Alfredo Biagini “Peccato per il metro arbitrale che nella successiva espulsione temporanea non ha punito con lo stesso metro un fallo per i sandonatesi che sembrava quantomeno pari a quello sanzionato con il rosso per noi. Ad ogni modo i ragazzi sono stati veramente bravi a contendere ogni pallone e a difendere in modo determinato, non permettendo al San Donà di essere mai veramente pericoloso. Un solo rammarico: alcune azioni nel pimo tempo sono state vanificate da errori banali. Si sarebbe potuto dunque incrementare ancora il punteggio centrando il bonus, ma questo non incide comunque sull'ottima prestazione”.

 

Roma, “CPO Giulio Onesti” – Domenica 22 Dicembre 2019
PeroniTOP12 – VI giornata
S.S. Lazio Rugby 1927 v Lafert San Donà 16-6 (13-3)
Marcatori: p.t.  28’ cp Katz (0-3), 34’ m. De Gaspari (5-3), 37’ m. Bonifazi (10-3), 40’ cp Bonifazi (13-3) s.t. 47’ cp Katz (13-6), 61’ cp Bonifazi (16-6)

S.S Lazio Rugby 1927: Bonifazi; Vella (40’ Teresi), Cozzi, Lo Sasso (cap); De Gaspari; Cantarutti (68’ Baffigi), Albanese; Coronel; Duca, Giancarlini; Milan, Cacciagrano; Garfagnoli (50’ Forgini), Ferrara (50’ Corcos), Quiroga (74’ Giusti)

all. Montella
Lafert San Donà: Reeves; Schiabel, Iovu, Dell’Antonio (52’ Bertetti); Bronzini (64’ Jacono)(62’-69’ Ceglie); Katz, Petrozzi (60’ Francescato); Mozzato; Derbyshire, Catelan (57’ Carraretto); Sutto (57’ Steolo), Ortega; Chalonec (69’ Ceglie), Meachen (60’ Boscain), Zanusso (68’ Pasqual).

All. Green

Arb.: Gianluca Gnecchi(Brescia)
AA1 Riccardo Angelucci (Roma), AA2 Franco Rosella (Roma)
Quarto Uomo: Riccardo Fagiolo (Roma)
Cartellini: Al 55’ cartellino rosso a Edoardo Teresi (S.S. Lazio Rugby 1927), al 59’ cartellino giallo a Alberto Corcos (S.S. Lazio Rugby 1927), al 60’ cartellino giallo a Jader Santana (Lafert San Donà)

Calciatori: Samuel Katz (Lafert San Donà) 2/2, Alberto Bonifazi (S.S. Lazio Rugby 1927) 2/4

Note: giornata piovosa a Roma. Spettatori presenti circa 400.
Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 4, Lafert San Donà 0.
Man of the Match: Nicolas Coronel (S.S. Lazio Rugby 1927)

 

 

 

 

Domenica 19 Gennaio

II°XV  
S.S. Lazio Rugby 1927 v Arnold Rugby  31-10

U18 
S.S. Lazio Rugby 1927 v Partenope Rugby  24-29

 

 


 
 
 
 
 

Il Primo XV in Italia