04 Nov 2012, 12:18
Foto: Francesca OlivettiFinalmente, a Noceto, anche se al termine di una partita molto sofferta,è arrivata la vittoria per la Lazio Rugby 1927.  Era Fabrizio Sepe, al decimo, a schiacciare per primo; la meta non veniva trasformata da Gerber, e con due calci piazzati di Gennari, al quattordicesimo e al ventiduesimo, i Crociati prendevano la guida del match. Il vantaggio durava solo due minuti, visto che al ventiquattresimo Gerber centrava i pali e riportava i biancocelesti in vantaggio: 6-8.
La prima marcatura del secondo tempo arrivava all’undicesimo minuto, ancora da un piazzato di Gerber che portava il punteggio sul 6-11 all’undicesimo, ma cinque minuti dopo era di nuovo Gennari, ancora su piazzato, ad accorciare le distanze: 9-11. Al ventiquattresimo ancora Durandt Gerber muoveva il punteggio  con un alttro piazzato: 9-14.  Era al trentunesimo che le speranze della Lazio sembravano naufragare per una meta di Dell’Acqua, trasformata da Gennari che riportava i Crociati avanti 16-14; ma sette minuti dopo era ancora Gerber, a centrare i pali per i tre punti che permettevano il sorpasso in volata e la vittoria finale.
Una vittoria da quattro punti ma importante per i biancocelesti non solo perchè ottenuta lontano dall’Acquacetosa ma anche perché rappresenta un’iniezione di entusiasmo e un deciso passo per allontanarsi dagli insidiosi terreni della bassa classifica. Con la vittoria di oggi i biancocelesti si portano a quota 10 punti, in settima posizione, davanti al San Donà e a ridosso del Mogliano.
Prossimo impegno domenica 11 novembre all’Acquacetosa contro il Petrarca, oggi vittorioso in casa contro il San Donà pr 38-12 e secondo in classifica con 23 punti.
 
 
Noceto, Stadio “Nando Capra” – sabato 3 novembre 2012 
Eccellenza, V giornata

CROCIATI RUGBY – MANTOVANI LAZIO 16-17 (6-8)
 
Crociati Rugby: 15 Gennari; 14 Carritiello (38’ st Casalini), 13 En Naour, 12 Castle, 11 Alberghini; 10 Farolini (27’ st Michel), 9 Zucconi; 8 Mandelli (Cap), 7 Sciacca, 6 Marazzi, 5 Pedrazzani (12’ st Dell’Acqua), 4 Contini; 3 Ferrari, 2 Goegan, 1 Grassotti (38’ st Singh)
A disposizione: 16 Manghi, 17 Singh, 18 Dell’Acqua, 19 Rimpelli, 20 Michel, 21 Casalini, 22 Ferrini, 23 Lemkus. all. Mazzariol

Mantovani Lazio: 15 Gerber; 14 Sepe F., 13 Bisegni, 12 Manu, 11 Varani; 10 Rubini Gi., 9 Bonavolontà (21’ st Canale); 8 Mannucci (Cap) (34’ st Ventricelli), 7 Nitoglia, 6 Riccioli; 5 Keogh, 4 Colabianchi; 3 Young, 2 Fabiani (1’ st Lorenzini), 1 Pepoli (15’ st Panico) 
A disposizione: 16 Panico, 17 Lorenzini, 18 Ventricelli, 19 Filipucci, 20 Lo Sasso, 21 Canale S, 22 Bruni S., 23 Torda. All. Jimenez-De Angelis
 
Marcatori: p.t. 10’ meta Sepe (Lazio) (0-5); 14’ cp Gennari (Crociati) (3-5), 22’ cp Gennari (Crociati) (6-5), 24’ cp Gerber (Lazio) (6-8), ST. 11’ cp Gerber (Lazio) (6-11), 16’ cp Gennari (Crociati) (9-11), 24’ cp Gerber (Lazio) (9-14), 31’ meta Dell’Acqua (Crociati) trasf Gennari (16-14), 37’ cp Gerber (Lazio) (16-17)
 
arb. Traversi (Rovigo)
g.d.l. Bono (Brescia), Borsetto (Rovigo)
quarto uomo: Filizzola (Milano)
Cartellini: 38’ pt Pepoli (Lazio), 22’ st Contini (Crociati), 38’ st Keogh (Lazio)
Man of the match: Mannucci (Lazio)
Calciatori: Gennari (Crociati) cp 4/5, trasf 1/1 , Gerber (Lazio) cp 4/4 trasf 0/1 

 
 

 


 
 
 
 
 

Il Primo XV in Italia