19 Dic 2020, 19:50

Calvisano (BS) - Partita a senso unico a Calvisano dove i padroni di casa dominano e portano a casa la partita vincendo 71-7.

Match difficile fin dal primo minuto, quando il Calvisano riusciva facilmente ad aprire le marcature al 2' approfittando di una sbavatura difensiva da parte dei biancocelesti.

A fine match saranno undici in totale le marcature siglate dalla squadra giallonera, contro l'unica meta segnata dalla Lazio, che con una reazione d'orgoglio riusciva ad andare oltre la linea dei padroni di casa con i propri uomini di mischia.

Momento difficile in casa Lazio, costretta oggi a rinunciare a tanti uomini esperti per infortunio. I molti giovani presenti oggi in campo, alcuni dei quali all'esordio assoluto nella massima competizione nazionale, nonostante l'impegno profuso non sono riusciti ad arginare lo strapotere della squadra di casa, dominante in ogni fase di gioco.

Con quattro gare ancora da recuperare sarà fondamentale però rialzarsi presto, per provare a reagire ad un inizio anno davvero complesso: il 28 dicembre in casa, all'Acqua Acetosa è previsto il recupero della prima giornata contro le Fiamme Oro, che attualmente precedono i biancocelesti in classifica di soli 5 punti.
Un'occasione per recuperare giocatori importanti e provare ad invertire la rotta di un periodo davvero complesso.

Nella partita di oggi abbiamo subito un passivo pesante, giocando un match senza tanti titolari” ha dichiarato il presidente della Lazio Alfredo BiaginiI giovani che sono scesi in campo che pure hanno qualità andrebbero accompagnati nell’esperienza inserendoli in un gruppo maturo al fianco di giocatori abituati a giocare a questo livello. Questo oggi purtroppo non è stato possibile a causa delle tante, troppe defezioni che abbiamo avuto ed è chiaro che contro una corazzata come il Calvisano non potevamo fare di più”.

Photo credit Rugby Calvisano

Calvisano, Patastadium San Michele – sabato 19 dicembre, ore 14.30
Peroni TOP10, VII giornata
Kawasaki Robot Calvisano v S.S. Lazio Rugby 1927.  71 – 7 (47-0)
Marcatori: pt. 1’ m Susio (5 – 0); 2’ tr Hugo (7 – 0); 6’ meta Susio (12 – 0); 7’ tr Hugo (14 – 0); 16’ m Koffi (19 – 0); 17’ tr Hugo (21 – 0); 27’ m Venditti (26 – 0); 28’ tr Hugo (28 – 0); 33’ m Facundo (33 – 0); 38’ m Maurizzi (38 – 0); 39’ tr Hugo (40 – 0); 40’ m Michelini (45 – 0); 40’ tr Hugo (47 – 0); st. 45’ m De Santis (52 – 0); 49’ m Regonaschi (57 – 0); 50’ tr Hugo (59 – 0); 67’ m Giusti (59 – 5); 68’ tr Granella (59 – 7); 72’ m Michelini (64 – 7); 73’ tr Ragusi (66 – 7); 77’ m Vunisa (71 – 7).
Kawasaki Robot Calvisano: Ragusi; De Santis, Garrido-Panceyra, Mazza (59’ Semenzato), Susio (45’ Regonaschi); Hugo (59’ Vunisa), Albanese; Venditti, Maurizi (41’ Izekor), Koffi; Zambonin, Martani (62’ Luccardi); D'Amico (45’ Gavrilita), Michelini, Brugnara (45’ Antonini).
All. Guidi
S.S. Lazio Rugby 1927: Montemauri; Marocchi, Baffigi, Valsecchi; Di Gianmarco; Granella, Esteki (58’ Cristofaro); Ercolani (39’ Marucchini); (cap); Wagner (41’ Damiani), Andreica; Delorenzi (cap), Lavini; Paparone, Ferrara (41’ Gisonni), Di Roberto (58’ Giusti).
All. Pratichetti
arb. Spadoni (Padova)
assistenti: Vedovelli (Sondrio), Favaro (Venezia)
quarto uomo: Smussi (Brescia)
Calci: Hugo (6/8); Ragusi (1/2); Granella (1/1).
Cartellini: 39’ giallo Marocchi.
Player of the Match: Koffi Kouassi Antoine.
Punti in classifica:Calvisano 5, Lazio 0
Note: Partita in regime di porte chiuse, tempo nuvoloso, campo in ottime condizioni.

 


 
 
 
 
 

Il Primo XV in Italia