20 Feb 2021, 19:20

Roma – Finale amaro per la Lazio Rugby 1927 che al triplice fischio della partita vede sfumare un’occasione d’oro per recuperare il match giocato oggi contro le Fiamme Oro Rugby, nel derby valido per la prima giornata di recupero del girone d’andata.

Negli ultimi dieci minuti di gioco, al termine di una partita giocata alla pari, i biancocelesti non son riusciti ad approfittare della doppia superiorità numerica per due cartellini gialli inflitti contro i cremisi di coach Green. Due macro errori di gestione del possesso nei 22 avversari hanno purtroppo cancellato le possibilità di rimonta della Lazio, che porta a casa solo un punto dalla sfida di quest’oggi del “CPO” Giulio Onesti.

Punto che risulta essere davvero un magro bottino rispetto alla mole di gioco creata nella parte centrale della seconda frazione, con l’inerzia dell’incontro che sembrava essere passata dalla parte della squadra di Pratichetti.

Nel primo tempo dopo che la Lazio era andata avanti con un doppio calcio piazzato sul 6-0 le Fiamme Oro superavano la Lazio nel punteggio, con tre mete nella parte centrale della prima frazione. I biancocelesti riaprivano i giochi al 33’ con il calcio piazzato di Giovanni Montemauri, con il primo tempo che si chiudeva sul 19-9 in favore degli ospiti. Nella seconda frazione una meta per parte permetteva alle Fiamme Oro di rimanere sopra break, ma la punizione trasformata dal mediano d’apertura biancoceleste accorciava le distanze ad un quarto d’ora dal termine. Nell’ultimo quarto d’ora la Lazio sciupava tre nitide occasioni avute per riagganciare gli ospiti nello score, davvero un grande peccato per quello mostrato oggi in campo dalla formazione romana.

Quando le partite si perdono quando si gioca contro un avversario superiore non si può fare altro che accettare la sconfitta perché questa è una regola dello sport” ha dichiarato il presidente Alfredo BiaginiQuando invece si perdono per disattenzione e per mancanza di concentrazione non si trovano giustificazioni adeguate. Dobbiamo riflettere sulla circostanza in cui abbiamo incassato 14 punti in inferiorità numerica per un fallo del tutto inutile e gratuito e che abbiamo subito la quarta meta dopo qualche minuto di ottima difesa su una touche sulla quale per disattenzione non ci siamo nemmeno schierati. Negli ultimi dieci minuti abbiamo avuto almeno tre occasioni da meta e non siamo riusciti a segnare con un doppio vantaggio numerico. Di fronte a queste situazioni non ci sono particolari riflessioni da fare. Oggi è un vero peccato non avere vinto perché oltre alla soddisfazione di vincere il derby ci saremmo rimessi anche in una condizione per lottare per la salvezza. Spero che i ragazzi facciano tesoro di quanto è accaduto oggi che è molto grave”.

 

Roma, “CPO Giulio Onesti” – Sabato 20 Febbraio 2021
PeroniTOP10 – Recupero I giornata
S.S. Lazio Rugby 1927 v Fiamme Oro Rugby
19-26 (9-19)
Marcatori: p.t.  5’ cp Montemauri (3-0), 6’ cp Montemauri (6-0), 11’ m. Lai tr Di Marco (6-7), 18’ m. Vaccari (6-12), 28’ m. Zago tr Di Marco (6-19), 33’ cp Montemauri (9-19) s.t.  56’ m. Fragnito tr Di Marco (9-26), 62’ m. Ferrara tr Montemauri (16-26), 66’ cp Montemauri (19-26)

S.S Lazio Rugby 1927: Bonifazi; Marocchi (38’ Santarelli), Vella, Mattoccia; De Gaspari; Montemauri, Esteki; Duca; Ercolani (60’ Wagner), Marucchini (41’ Ulisse); Damiani, Riccioli (52’ Asoli), Leiger (55’ Bolzoni), Ferrara, Zileri (55’ Di Roberto).

all. Pratichetti

Fiamme Oro Rugby: Azzolini; Cornelli S., Vaccari, Forcucci, Lai; Di Marco, Marinaro (cap.) (61’ Masato); De Marchi (70’ Angelone), D’Onofrio, Chianucci (63’ Cornelli M.); Stoian, Fragnito; Vannozzi (67’ Tenga), Kudin (60’ Taddia), Zago (67’ Mariottini)

AllGreen

Arb.: Boraso (Rovigo)
AA1 Angelucci (Livorno), AA2 Sgardiolo (Rovigo)
Quarto Uomo: Rosella (Roma)
Cartellini: Al 9' giallo a Damiani (S.S. Lazio Rugby 1927) Al 68’ giallo a Tenga (Fiamme Oro Rugby), al 72’ giallo a Lai (Fiamme Oro Rugby)

Calciatori: Giovanni Montemauri (S.S. Lazio Rugby 1927) 5/5, Filippo Di Marco (Fiamme Oro) Rugby) 3/4

Note: giornata soleggiata a Roma.

Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 1, Fiamme Oro Rugby 5
Peroni Player of the Match: Alfonso Damiani (S.S. Lazio Rugby 1927)

 

 


 
 
 
 
 

Il Primo XV in Italia