11 Nov 2012, 02:31

La Lazio affronta a viso aperto, senza sfigurare, la seconda in classifica Petrarca. Prima del fischio il capitano Claudio Mannucci è stato premiato dal Presidente della Polisportiva Lazio Buccioni, per la sua centesima meta con la maglia della Lazio.

Il primo tempo, a ritmi altissimi, dove era protagonista la difesa dei biancocelesti, si chiudeva sullo 0 – 3, dopo una serie di attacchi dei veneti che si traducevano nel solo calcio piazzato di Menniti Ippolito.

Nella ripresa la partita si movimentava, con il pareggio della Lazio targato Gerber che apriva la seconda frazione di gara. In pochi minuti il match cambiava faccia radicalmente. In successione, la meta di Favaro, i calci di Menniti Ippolito e Gerber, e una fortunata meta tecnina per gli ospiti, portavano il risultato sul 6 a 18. Un grande Manu, man of the match, al 28’ provava a riaprire la partita schiacciando in mezzo ai pali per l’agevole trasformazione di Gerber. Una meta di Ansell nel finale tagliava le gambe alle speranze di rimonta della Lazio. A tempo ormai scaduto, un piazzato di Gerber dava il punto di bonus ai ragazzi di De Angelis e Jimenez.

 

Roma, CPO Giulio Onesti “Acquacetosa”, 10 novembre 2012

Campionato Nazionale Eccellenza, VI giornata

Lazio Rugby 1927 vs Petrarca Rugby Padova 19 – 25 (1 - 4)

Marcatori: primo tempo 20’ CP Menniti Ippolito (3-0); secondo tempo: 8’ cp Gerber (3-3); 11’ meta Favaro (3-8); 15’ cp Menniti Ippolito (3-11); 23’ cp Gerber (6-11); 24’ meta di punizione Padova tr. Menniti Ippolito (6-18); 28’ meta Manu tr. Gerber (13-18); 30’ cp Gerber (16-18); 36’ meta Ansell tr. Menniti Ippolito (16-25); 41’ cp Gerber (19-25)

Lazio: Gerber; Sepe F. (33’ pt Lo Sasso), Bisegni, Manu, Tartaglia; Rubini Gi., Canale S.; Mannucci (cap), Ventricelli (29’ st Nitoglia), Riccioli (36’ st Filippucci); Colabianchi, Keogh; Young (45’ st Pietrosanti), Fabiani (21’ st Lorenzini), Panico (21’ st Pepoli).

All: De Angelis, Jimenez

Padova: Favaro (16’ st Innocenti); Bortolussi, Ziegler, Sanchez (41’ st Bertetti), Morsellino; Menniti Ippolito, Travagli; Ansell, Sarto, Targa (cap); Marthers, Giusti (24’ st Tvegara); Leso (29’ st D’Agostino), Gega (18’ st Damiano), Novak (38’ Caporello).

All: Moretti.

Arbitro: sig. Liperini (Livorno)

g.d.l.: Passacantando (Pescara), Radetich (S. Cipriano Piacentino, Secerno),

quarto uomo: Casciello (Benevento)

Cartellini: espulso temporaneamente Sanchez (Padova) al 30’ st.

Calciatori: Menniti Ippolito (Padova) 4 su 5; Gerber (Lazio) 5 su 6.

MVP: Carl Manu (Lazio)

Note: giornata variabile, terreno in perfette condizioni, spettatori 200 circa.

 


 
 
 
 
 

Il Primo XV in Italia