06 Lug 2012, 13:02

Ad un mese dall’inizio del raduno, fissato per il 6 di agosto, inizia a delinearsi la rosa della prima squadra per la prossima stagione.

 

Confermata la coppia di allenatori Alfredo De Angelis e Victor Jimenez e  “promosso” dalle giovanili il preparatore atletico Marco Paiella, dopo le voci  degli ultimi tempi, il presidente Biagini ha siglato i primi contratti.

 

Lo ha fatto  partendo dalla prima linea che, con le partenze di Cannone e Ryan, aveva  bisogno di forze nuove. Il pilone destro della Lazio Rugby per la prossima  stagione sarà il 26enne Dave Young, proveniente dai Leeds Carnegie della  Premiership inglese.

Dave (185 cm per 113 kg), nato a Belfast da famiglia scozzese, dopo aver  vestito la maglia delle rappresentative del Cardo in tutte le categorie giovanili,  ha esordito con la Scozia A nel 2008 in Churchill Cup; è cresciuto all’Accademia  dei Leicester Tigers, club nel quale ha militato fino al 2008, quando è passato al  Gloucester. Nella stagione 2009-10 e in quella successiva il pilone ha giocato per  Edimburgo, in Celtic League, per poi tornare in Inghilterra, a Leeds, lo scorso  anno.

L’altro pilone che vestirà la maglia biancoceleste è un giovane italiano di grandi  speranze: Sami Drissi Panico, classe 1993, azzurro Under 20.  Sami, alto 185 cm per 110 kg di peso, è cresciuto alla Capitolina e quest’anno  ha giocato in A2 con la squadra dell’Accademia Federale di Tirrenia, per poi  partecipare ai Mondiali di categoria in Sudafrica.  Le novità della SS Lazio Rugby 1927 non finiscono con i due nuovi piloni, nei prossimi giorni il presidente Biagini conta di poterne annunciare altre interessanti.

 


 
 
 
 
 

Il Primo XV in Italia