14 Dic 2013, 18:08
Cannot find /laziovsFiammeTrofeo folder inside /web/htdocs/www.laziorugby.it/home//laziovsFiammeTrofeo/ folder.
Admiror Gallery: 4.5.0
Server OS:Apache
Client OS:Unknown
PHP:5.3.29

Servivano cinque punti ai biancocelesti per agganciare le Fiamme in testa al girone B del Trofeo Eccellenza. Il 15 a 8 finale (tre mete a una) maturato sul manto erboso dell’Acquacetosa, però, ne ha portati quattro alla formazione di De Angelis e uno a quella di Presutti: alla fine della giornata, così, i cremisi restano i testa al girone con due punti di vantaggio proprio sulla Lazio.

Nonostante il primo posto del girone sembra saldamente nelle mani delle Fiamme Oro, la Lazio porta a casa dal match dell’Acquacetosa una vittoria ottenuta nonostante qualche difficoltà (si pensi all’infortunio di Nathan dopo 10’ sostituito da Gentile che, seppur autore di un’ottima prova, di certo non è un’apertura di ruolo) e la consapevolezza di aver giocato un buon rugby e di aver proseguito la striscia positiva iniziata la settimana scorsa contro la Capitolina.

Il primo tempo si chiudeva sull’8 a 5 in favore del XV della Polizia di Stato, che portava a casa un calcio di Canna e una meta non trasformata di De Gaspari. Per la Lazio era il pilone “Sandrone” Vannozzi che varcava la linea di meta avversaria.

Nella ripresa in campo c’era solo la Lazio, complice anche la prolungata inferiorità numerica delle Fiamme Oro (a fine giornata saranno quattro i gialli per la squadra di Presutti). Due le mete segnate dai biancocelesti nella seconda frazione di gioco, firmate dalla coppia dei trequarti centro. Prima Giulio Bisegni, eletto alla fine Man of the Match, e poi Alessandro Tartaglia, numero 12 e 13 della Lazio ed entrambi classe ’92.

Il tabellino

Roma, 14 dicembre 2013

CPO “Giulio Onesti”

Trofeo Eccellenza, girone B, IV giornata

IMA Lazio Rugby 1927 vs GS Fiamme Oro Rugby 15 – 8 (5 – 8)

Marcatori: primo tempo: 6’ cp Canna (0-3); 21 meta Vannozzi (5-3); 34’ meta De Gaspari (5-8); secondo tempo: 12’ meta Bisegni (10-8); 29’ meta Tartaglia (15-8).

Lazio: Lo Sasso; Di Giulio D. (30’ st Giancarlini), Tartaglia, Bisegni, Bruno; Nathan, Bonavolontà (36’ st Giangrande); Baeck (30’ st Ventricelli), Riccioli, Filippucci C. (39’ st Romagnoli); Civetta, Colabianchi (cap); Vannozzi (15’ st Pepoli), Datola (15’ st Fabiani), Grassotti (15’ st Pietrosanti).

All: De Angelis e Mazzi

FFOO: Gasparini; Valcastelli, Di Massimo, Massaro, De Gaspari; Canna, Marinaro (36’ st Benetti); Amenta, Marazzi (31’ st Favaro), Balsemin; Mammana (7’ st Sutto), Cazzola; Di Stefano, Cerqua (22’ st Moscarda), Cocivera (14’ st Duca).

All: Presutti

Cartellini: giallo a Canna (FFOO) al 17’ pt; a Di Stefano (FFOO) al 15’ st; ad Amenta (FFOO) al 27’ st; a Cocivera (FFOO) al 42’ st.

Calciatori: Canna (FFOO) 1 su 3; Gentile (Lazio) 0 su 3; Fabiani (Lazio) 0 su 1.

Man of the match: Giulio Bisegni (Lazio).

Punti in classifica: Lazio 4, FFOO 1.

Note: giornata invernale, piovosa nel finale di partita. Spettatori 200 circa.

 

 

 


Domenica 23 Febbraio

I°XV
Riposo

U18 - "CPO" Giulio Onesti - Ore 15
Lazio Rugby 1927 v Legio Invicta

U14 - Campo "Antonio Nori" - Ore 10.30
Lazio Rugby 1927 v Franciacorta Rugby

 


 
 
 
 
 

Il Primo XV in Italia