28 Mag 2014, 22:25

Questa volta partiamo da loro, gli interpreti principali di questa lunga stagione, i nostri ragazzi.
Partiamo da loro perche’ hanno giocato con il sole, la pioggia, il freddo ed il fango in perfetto stile rugby e, a distanza di un anno, sono riusciti a creare un gruppo unito sia dentro che fuori dal campo...Grazie Ragazzi!!!

Ma ora veniamo al torneo...arriviamo nella splendida struttura messa a disposizione dalla Primavera Rugby per il XXVI torneo “Beppe Brucato”. La prima fase del torneo ci vede in un girone composto, oltre alla Lazio Rugby Junior, dal Rugby Lanuvio, l’Avezzano Rugby e i Molossi.
Il primo incontro della giornata ci vede contro i pari eta’ del Rugby Lanuvio in una partita molto combattuta con il risultato in equilibrio per gran parte dell’incontro. Nonostante un’ottima prestazione, il risultato ci vede soccombere per 2-0. Il secondo incontro contro l’Avezzano Rugby non viene disputato per la rinuncia della squadra abruzzese non presente al torneo e, di conseguenza, vinciamo a tavolino per 2-0.
Terzo incontro e prima vittoria sul campo contro i Molossi con il risultato di 3-1 grazie alle mete di Alessandro Colantoni (ben due) e del nostro “mastino” e perno della difesa, Giacomo Charles Rouse. Questa vittoria ci permette di classificarci secondi nel nostro girone e passare al turno successivo.

Secondo girone amaro per i nostri ragazzi che, nonostante ottime prestazioni, vengono sconfitti rispettivamente dall’Aquila Rugby (5-0), la Capitolina (5-0) e dai padroni di casa della Primavera Rugby (3-1 con la prima meta stagionale di Marco Lepore).

L’ultima sfida del torneo ci vede impegnati nuovamente contro il Rugby Lanuvio per aggiudicarsi la settima e ottava posizione nel torneo. Gara scintillante con i ragazzi del Rugby Lanuvio che si portano in vantaggio nei primi minuti di gioco. Senza perdersi d’animo i nostri aquilotti rispondono colpo su colpo con spettacolari placcaggi e mischie leali ma dure fino alla meta del pareggio di Alessandro Colantoni. Una volta raggiunto il pareggio, i nostri ragazzi provano a vincere la partita ma, a pochi minuti dal termine il Rugby Lanuvio passa ancora in vantaggio. Sembra finita ma l’orgoglio e la determinazione dei nostri giovani rugbisti viene premiata con una meta nell’ultima azione di Giacomo Charles Rouse. Si decide di giocare ancora un’ultima meta per decidere il piazzamento definitivo nel torneo e, il settimo posto, se lo aggiudica il Rugby Lanuvio vincendo l’incontro per 3-2.

La stagione 2013/14 termina qui, con il sorriso di questi giovani rugbisti e la soddisfazione dei loro genitori e tecnici. Vederli lottare su ogni pallone, buttarsi nelle mischie senza pensarci troppo, affrontare avversari fisicamente piu’ grandi loro senza timore e’ stato il regalo piu’ bello.

P.S. Vorrei ringraziare tutto lo staff della Lazio Rugby Junior, gli allenatori Filippo Barba, Cristina Campagna, il dirigente Roberto Liberatore e tutti i genitori che, in questo lungo e bellissimo anno, hanno permesso ai nostri ragazzi di essere sempre presenti nonostante mille difficolta’.

Grazie a tutti, ci rivediamo a Settembre per una nuova ed entusiasmante avventura!!! Cheers

Massimiliano Colantoni

La formazione:  Colantoni, Fagioli, Lepore, Orsini, Padimiglio, Passalacqua, Portello, Rouse

I risultati:

RUGBY LANUVIO - LAZIO JUNIOR 2-0
LAZIO JUNIOR - AVEZZANO RUGBY 2-0 ND
LAZIO JUNIOR - MOLOSSI 3-1

AQUILA RUGBY - LAZIO JUNIOR 5-0
CAPITOLINA - LAZIO JUNIOR 5-0
LAZIO JUNIOR - PRIMAVERA RUGBY 1-3

LAZIO JUNIOR - RUGBY LANUVIO 2-3